.
Annunci online

centopassi
the house of the rising sun
 
 
 
 
           
       

Un evento imprevisto può cambiare radicalmente la visione del mondo e delle passate esperienze, se in fondo al cuore si è sempre saputo che nulla è affidato al caso.

Dopo non ci rimane che spendere bene il tempo che ci è stato concesso, facendo del proprio meglio ricordando il passato, guardando al futuro ma vivendo nel presente.

Vivere sapendo che l'oscurità deve finire, che sorgerà un nuovo giorno con il sole ancora più luminoso...
Le persone delle grandi storie hanno molte occasioni per tornare indietro, ma non lo fanno mai, perchè loro sono aggrappate a qualcosa.
Noi a cosa siamo aggrappati?
C'è del buono in questo mondo, è giusto combattere per questo, per la bellezza della vita, come fosse l'ultima prima dell'eternità.



Capire che ognuno di noi sarà salvato, capire che ogni istante che viviamo non andrà perduto nel nulla, capire che siamo ombre vaganti in un mondo di sole...

Cerco l'inifinito, desidero l'infinito, pretendo l'infinito, in questa vita o nell'altra.



Sono stanco di vedere un multicolore blog di fantasia.

contattatemi qui:

solo messenger: tyler885@hotmail.com




l'italiano non mi basta.


 Locations of visitors to this page

 
31 ottobre 2004

una bimba.

il fotocollage fa schifo, ma non ditemi questa bambina non è veramente...


bellissima, indescrivibilmente dolce, infinitamente stupenda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 31/10/2004 alle 19:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (27) | Versione per la stampa

31 ottobre 2004

impeto di silenzio.

     ...Qui fa sempre più freddo...    

 

Volevo tornare in abruzzo questi tre giorni. Ho rinunciato per il lavoro. Poi vengo a sapere ieri che non devo lavorare. ma ho già un impegno per martedì. e allora anche oggi sono qui a scrivere di quello che vorrei fare.

Ogni giorno mi chiedo quando potrò tornare in abruzzo a risolvere una vecchia storia che ancora si nasconde negli angoli bui della mia mente, per trasformarla nell'esperienza più bella della mia vita. Scusatemi se sono vago, ma non esserlo significherebbe rendere semplice qualcosa che non lo è affatto.

Chissà se, come diceva quel tale, ci ritroveremo come le star a bere del wisky al roxy bar... o forse non ci incontreremo mai, ognuno a rincorrere i suoi guai. Ognuno col suo viaggio, ognuno diverso... e qui io direi: ognuno a sognare di potersi incontrare di nuovo, perchè certo di problemi ne abbiamo tutti, ma per chi mi conosce anche tanta voglia di rimanere a parlare di vita perchè è tutto ciò che abbiamo, senza guardare l'orologio, giocando insieme con le nostre anime. 

Le persone che ritengo migliori da sempre sono quelle che pur avendo schiere di conoscenti continuano a sentirsi un pò sole...  il loro cuore in qualche modo percepisce ancora l'immensità del cielo. Quelle sono le persone con cui vorrei ritrovarmi a guardare le stelle...  




permalink | inviato da il 31/10/2004 alle 10:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa

30 ottobre 2004

dopo, dopo.

mmm... ora vado a trovare un mio professore delle medie che non vedo da cinque anni...

volevo scrivere qualcosa riguardo alla "scrittura per libera associazione"

ma questa tastiera che ho a casa non e` impostata bene non riesco a scrivere. il chatterbox fuori uso. il cavo di rete rubato a mio fratello. telefonata per avvertire che stasera ci sono anche io. mani che mi gelano. ho decisamente una barba lunga.

sistemo qualche cosa, a risentirci.




permalink | inviato da il 30/10/2004 alle 10:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa

29 ottobre 2004

una scelta...

Facile aggiungere un blog ai preferiti,





molto p difficile toglierlo...








 




 




 




 




 




 



 




permalink | inviato da il 29/10/2004 alle 13:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (37) | Versione per la stampa

28 ottobre 2004

no,

Perchè?




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 appassionati alla vita di qualcuno.




permalink | inviato da il 28/10/2004 alle 19:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa

27 ottobre 2004

questa cazzo di verità!

Non è certo un argomento che si può risolvere in poche parole. Questo post nasce dal commento di Kety nel mio post precedente: "la mia verità, la tua verità, tutti hanno una verità diversa..." conclusione logica: non esiste verità.





ma io quando dico "verità..." cerco... provo a parlare della mia, e di quella delle persone che mi circondano o nella vita ho incontrato, che ho preso come punto di riferimento per avere determinati scopi, determinate ragioni e determinati mezzi, metodi, per agire e scegliere cosa, per me, è bene, o male.





"tutti i bloggers sono dei perditempo". >>> questo è un giudizio, una verità discutibile, all'infinito, con molte ragioni.





ovviamente non lo penso(c'è chi lo pensa), altrimenti non sarei qui a scrivere, e non è quel tipo di giudizi di cui mi interessa discutere.





ma se tuo padre, tuo zio, tua nonna, tua madre, un amico dei tuoi, un amico, un fratello, una sorella, un fidanzato ecc...





ti dice:"sei un perditempo!". o... "un egoista, un egocentrico, un presuntuoso, un illuso, un immaturo, un irresponsabile, un idiota..." e via...





è la verità? è una sua verità oppure può darsi che abbia delle ragioni fondate per poter dire a te un giudizio simile?





se dubiti di ogni verità che cosa significa dire "ho un amico vero??"





non esiste amico vero?!?





e se invece una o più delle persone sopra citate ti dicesse che sei in gamba, che sei sincero, forte, divertente, responsabile, profondo, simpatico, interessante, carismatico, privilegiato, virtuoso, vero?





allora come fai a sapere se è una cosa che pensa lui, che tu non ti ci senti, che nessuno lo aveva mai notato?





 





forse è vero che ci sono molte verità, ma io credo che alcune valgano per molte persone, altre per moltissime, e non ho paura di affrontare le mie, nè mi nasconderò dietro ad una bugia per non affrontare le verità di coloro che mi circondano.





di una cosa sono certo: più uno rimane da solo con le sue idee, più i suoi ragionamenti lo condurranno fuori strada. una verità si scopre in due. una verità si trasmette da cuore a cuore attraverso spazio e tempo determinati e finiti. tutti proviamo emozioni, in tutto il mondo si ride e si piange, si è tristi e felici, si è vuoti o sempre in cerca. verità diverse? io direi vite diverse...




permalink | inviato da il 27/10/2004 alle 19:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa

26 ottobre 2004

guarda

quei giovani pieni di energia vogliosi di ribellarsi al mondo degli
adulti corrotti e rassegnati. Non fanno altro che seguire le loro orme,
perchè anche quegli adulti erano giovani, e non cambiava nulla.



allora che fai?



io
mi ribello a quei giovani che mi riempiono la testa di stronzate, e mi
ribello a quegli adulti che non credono più in niente. ascolto
chi cerca la verità, e ascolto chi me la dice.




permalink | inviato da il 26/10/2004 alle 16:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

25 ottobre 2004

questa è...

La mia sorellina (12 anni). Questa estate. Non mi chiedete di rifare una foto uguale, è stato un caso. Io stesso non lo sapevo finchè non le ho scaricate dalla fotocamera, e sono rimasto scioccato davanti al pc, perchè in realtà stavo fotografando la bolla...



Si vede male: l'ho dovuta comprimere, forse la migliorerò in futuro, intanto ecco qui:


 


 


 


 


 


 


 


 


 


  




permalink | inviato da il 25/10/2004 alle 0:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa

25 ottobre 2004

questa è una mail!

bella sta mail che mi è arrivata stasera... si è un pò di quelle del tipo:"sarebbe bello se..." e poi non succede nulla... ma non è male.

Il paradosso del nostro tempo nella storia è che
abbiamo edifici sempre più alti, ma moralità più basse,
autostrade sempre più larghe, ma orizzonti più ristretti.

Spendiamo di più, ma abbiamo meno,
comperiamo di più, ma godiamo meno.
Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole,
più comodità, ma meno tempo.

Abbiamo più istruzione, ma meno buon senso,
più conoscenza, ma meno giudizio,
più esperti, e ancor più problemi,
più medicine, ma meno benessere.

Beviamo troppo, fumiamo troppo,
spendiamo senza ritegno, ridiamo troppo poco,
guidiamo troppo veloci, ci arrabbiamo troppo,
facciamo le ore piccole, ci alziamo stanchi,
vediamo troppa TV, e preghiamo di rado.

Abbiamo moltiplicato le nostre proprietà,
ma ridotto i nostri valori.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco
e odiamo troppo spesso.

Abbiamo imparato come guadagnarci da vivere,
a non come vivere.
Abbiamo aggiunto anni alla vita, ma non vita agli anni.

Siamo andati e tornati dalla Luna,
ma non riusciamo ad attraversare la strada
per incontrare un nuovo vicino di casa.

Abbiamo conquistato lo spazio esterno, ma non lo spazio interno.
Abbiamo creato cose più grandi, ma non migliori.
Abbiamo pulito l'aria, ma inquinato l'anima.
Abbiamo dominato l'atomo, ma non i pregiudizi.

Scriviamo di più, ma impariamo meno.
Pianifichiamo di più, ma realizziamo meno.
Abbiamo imparato a sbrigarci, ma non ad aspettare.
Costruiamo computers più grandi per contenere più informazioni,
per produrre più copie che mai, ma comunichiamo sempre meno.

Questi sono i tempi del fast food e della digestione lenta,
grandi uomini e piccoli caratteri, ricchi profitti e povere relazioni.
Questi sono i tempi di due redditi e più divorzi,
case più belle ma famiglie distrutte.

Questi sono i tempi dei viaggi veloci, dei pannolini usa e getta,
della moralità a perdere, delle relazioni di una notte,
dei corpi sovrappeso e delle pillole che possono farti fare di tutto,
dal rallegrarti al calmarti, all'ucciderti.

E' un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Un tempo in cui la tecnologia può farti arrivare questa lettera,
e in cui puoi scegliere di condividere queste considerazioni con altri.

Ricordati di spendere del tempo con i tuoi cari ora,
perché non saranno con te per sempre.

Ricordati di dire una parola gentile a qualcuno
che ti guarda dal basso in soggezione,
perché quella piccola persona presto crescerà
e lascerà il tuo fianco.

Ricordati di dare un caloroso abbraccio
alla persona che ti sta a fianco,
perché è l'unico tesoro che puoi dare con il cuore
e non costa nulla.

Ricordati di dire "vi amo" ai tuoi cari, ma soprattutto pensalo.
Un bacio e un abbraccio possono curare ferite
che vengono dal profondo dell'anima.
Ricordati di tenerle le mani e godi di questi momenti,
perché un giorno quella persona non sarà più lì.

Dedica tempo all'amore, dedica tempo alla conversazione,
e dedica tempo per condividere i pensieri preziosi della tua mente.
E RICORDA SEMPRE:
la vita non si misura da quanti respiri facciamo,
ma dai momenti che ci tolgono il respiro.

[di George Carlin, comico americano,
scritto tre anni fa, dopo l'episodio che ha cambiato per sempre il mondo]*




permalink | inviato da il 25/10/2004 alle 0:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

24 ottobre 2004

riesumato!

Mio fratello ha riesumato il mio pc, ha scacciato il virus come un vero esorcista. Mio fratello potrebbe fare qualunque cosa con tutto ciò che riguarda un pc. Se qualcuno mi dicesse di aver visto mio fratello prendere un pò di fango da terra con le mani, soffiarci sopra e crearne un processore, io ci crederei.

E mentre tutti quanti si emozionano davanti alla tv o allo stadio io ritorno a Milano. Per molti un italiano non tifoso è difficile da concepire.

Boh... che vi devo dire... non mi interessa...

A risentirci.




permalink | inviato da il 24/10/2004 alle 20:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



DeviantArt
artista preferito
altrogenio
il sito definitivo, si parte da qui
artista preferita
paesaggista


libertà
questa cazzo di verità!
passioni...
you're welcome
respirate con me
ascoltare ojos de cielo
Amicizia
fine di un sogno
inizio di un nuovo sogno
musica e video 1
musica e video 100's life


cuba come non la vedete sui giornali


ALCUNI BLOGS:
ilclown
Akeronte
ally
leo
Yogurtalimone
WATERGATE
scomunicando



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   novembre