Blog: http://centopassi.ilcannocchiale.it

questa cazzo di verità!

Non è certo un argomento che si può risolvere in poche parole. Questo post nasce dal commento di Kety nel mio post precedente: "la mia verità, la tua verità, tutti hanno una verità diversa..." conclusione logica: non esiste verità.





ma io quando dico "verità..." cerco... provo a parlare della mia, e di quella delle persone che mi circondano o nella vita ho incontrato, che ho preso come punto di riferimento per avere determinati scopi, determinate ragioni e determinati mezzi, metodi, per agire e scegliere cosa, per me, è bene, o male.





"tutti i bloggers sono dei perditempo". >>> questo è un giudizio, una verità discutibile, all'infinito, con molte ragioni.





ovviamente non lo penso(c'è chi lo pensa), altrimenti non sarei qui a scrivere, e non è quel tipo di giudizi di cui mi interessa discutere.





ma se tuo padre, tuo zio, tua nonna, tua madre, un amico dei tuoi, un amico, un fratello, una sorella, un fidanzato ecc...





ti dice:"sei un perditempo!". o... "un egoista, un egocentrico, un presuntuoso, un illuso, un immaturo, un irresponsabile, un idiota..." e via...





è la verità? è una sua verità oppure può darsi che abbia delle ragioni fondate per poter dire a te un giudizio simile?





se dubiti di ogni verità che cosa significa dire "ho un amico vero??"





non esiste amico vero?!?





e se invece una o più delle persone sopra citate ti dicesse che sei in gamba, che sei sincero, forte, divertente, responsabile, profondo, simpatico, interessante, carismatico, privilegiato, virtuoso, vero?





allora come fai a sapere se è una cosa che pensa lui, che tu non ti ci senti, che nessuno lo aveva mai notato?





 





forse è vero che ci sono molte verità, ma io credo che alcune valgano per molte persone, altre per moltissime, e non ho paura di affrontare le mie, nè mi nasconderò dietro ad una bugia per non affrontare le verità di coloro che mi circondano.





di una cosa sono certo: più uno rimane da solo con le sue idee, più i suoi ragionamenti lo condurranno fuori strada. una verità si scopre in due. una verità si trasmette da cuore a cuore attraverso spazio e tempo determinati e finiti. tutti proviamo emozioni, in tutto il mondo si ride e si piange, si è tristi e felici, si è vuoti o sempre in cerca. verità diverse? io direi vite diverse...

Pubblicato il 27/10/2004 alle 19.59 nella rubrica sulle cose.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web